image

Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.

15/05/2017

Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.
Con AIRC e Lega Serie A a sostegno della ricerca sul tumore al seno.

Siamo scesi in campo anche noi a fianco della Lega Serie A per cercare di vincere una delle partite più difficili, quella contro il cancro.
Uno speciale charity gala dinner al Westin Excelsior di Roma con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare, a sostegno della ricerca sul tumore al seno, la 1° Borsa di Studio intitolata a “Federica Cipolat Mis giovanissima collaboratrice della Lega Serie A scomparsa prematuramente lo scorso febbraio.
E’ così che, in vista della finale della Tim Cup, il mondo del calcio al completo si è riunito e ha rinnovato tutto il suo impegno in una serata speciale che ha visto come madrina l’ex schermitrice Margherita Granbassi e come ospite d’eccezione la cantante Alessandra Amoroso che si esibita in una performance live davvero commuovente.
Solo in Italia, nel 2016, oltre 50.000 donne sono state colpite da un tumore al seno. È il tumore più frequente, ma è anche la patologia per la quale, negli ultimi due decenni, la ricerca ha ottenuto i migliori risultati portando la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi dal 78 all’85,5 per cento.
Un traguardo davvero importante a cui la ricerca oncologica ha portato, ma ancora lontano dagli obiettivi che si prefigge l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) che mette questo tipo di ricerca al primo posto, dandogli una assoluta priorità e sostenendo, da oltre 50 anni, progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante e grazie alla promozione e diffusione costante della cultura della prevenzione.

facebook twitter Share on Google+