image

EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT

29/09/2018

EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT
EDUCAZIONE, FORMAZIONE E INFORMAZIONE #NOISIAMOPER.. STRUTTURE MATERIALI e IMMATERIALI PER LO SVILUPPO DELLO SPORT

"Un premio che vale più di una medaglia". Con queste parole il nostro Presidente, Andrea Abodi e il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso hanno premiato gli 81 atleti di tutta Italia, assegnatari dei riconoscimenti previsti dal progetto "Incentivazione allo Studio 2018”, che hanno saputo abbinare un percorso di studi brillante con un altrettanto brillante percorso sportivo. L'iniziativa, nata grazie alla sinergia con la FIS, rappresenta un modo nuovo per valorizzare il rapporto tra sport e scuola. Il nostro ruolo infatti non è solo quello di investire  nelle infrastrutture sportive, ma anche in progetti culturali che mettano al centro l’educazione, la formazione e l’informazione. Con questo spirito ci candidiamo, come banca pubblica, a essere ulteriore motore di sviluppo per sostenere lo sport non solo inteso come fattore di successo, ma anche e soprattutto come fattore di crescita sociale e civica. Grazie alla Federazione Italiana Scherma, eccellenza assoluta del panorama sportivo del nostro Paese non solo per le medaglie che continua a ottenere, ma anche per la sensibilità sociale che dimostra sistematicamente, siamo stati coinvolti in questa nobile iniziativa che intende premiare la tenacia e la perseveranza di atlete e atleti, impegnati quotidianamente con grande profitto per trovare un equilibrio vincente nel rapporto tra impegno scolastico e sportivo, dimostrando di aver compreso il valore e l’importanza del senso del dovere. Alla cerimonia di consegna presso la Scuola dello Sport del Coni “Giulio Onesti”, insieme ai Gruppi Sportivi Militari e dei Corpi Civili dello Stato, erano presenti, tra gli altri, il Presidente della Fondazione Roma e Terzo Pilastro - Internazionale, Emmanuele F. M. Emanuele, la campionessa olimpica oggi dirigente CONI, Diana Bianchedi, e il grande campione Valerio Aspromonte che ha portato la sua diretta esperienza di come ha saputo coniugare lo studio allo sport. In totale sono state 45 le medaglie assegnate agli atleti della categoria under14, in otto invece sono stati gli under20, neodiplomati, assegnatari della borsa di studio di 500 euro quale contribuito alle spese per la prossima iscrizione universitaria. Infine, sono stati 14 gli atleti della categoria Assoluti che hanno avuto accesso alla borsa di studio: nel dettaglio, otto sono stati premiati per la frequenza universitaria ed hanno ricevuto una somma pari a 600 euro, come contributo per l’iscrizione all’anno successivo, mentre ai restanti sei è stata invece corrisposta la cifra di 750 euro come riconoscimento per il conseguimento della Laurea (triennale o specialistica) nel corso dell’anno accademico 2017/2018.

 

 

facebook twitter Share on Google+